Reinventare il Pandoro che è rimasto dopo le feste natalizie. Le ricette siciliane di Zia Carmela

Il pandoro è un dolce del nord Italia, ma noi siciliani con la nostra creatività riusciamo a trasformarlo in una delizia sicula. Ecco alcune ricette per reinventare il Pandoro .

 

 

Muffin con nocciole e noci. Prendete il pandoro, fatelo a pezzi, tostatelo in forno e poi frullatelo in un mixer, ottenendo una farina, circa 180 g. Mescolate in una ciotola 60 g di zucchero di canna, 8 g di lievito per dolci, 50 g di noci tritate e la farina di pandoro. Aggiungete 50 ml di latte, 50 ml di olio di semi e due uova. Mescolate tutto sino ad avere un composto omogeneo. Distribuite il composto in stampini da muffin precedentemente imburrati e riempiteli sino a 2/3, poi infornate a 180° per 25 minuti.

 

Cannoli rivisitati. Prendere della ricotta, meglio se di pecora, mettetene 200 g in una ciotola, mescolatela con 2 cucchiai di zucchero a velo e unite delle gocce di cioccolato. Stendete su una teglia le fette di pandoro e ricopritele di crema alla ricotta. Ricoprite tutto con altre fette di pandoro e servite questi morbidi cannoli tagliandoli a striscioline.

 

Tiramisù con il pandoro: ingredienti per una pirofila media
Pandoro al bisogno
1 caffettiera media di caffè espresso
2 cucchiaini di latte
cacao amaro
3 uova
500 grammi di mascarpone
4 cucchiai di zucchero

Tiramisù con il pandoro: ricetta
Preparare il caffè, versarlo in una ciotola, aggiungere 2 cucchiaini di latte e lasciarlo riposare fin quando non diventa tiepido/freddo.
Tagliare il pandoro a fette orizzontali di medio spessore.
Preparare la crema al mascarpone : INGREDIENTI (PER CIRCA 700 GRAMMI)

3 uova
4 cucchiai di zucchero
500 grammi di mascarpone

  1. Sbattere con lo sbattitore gli albumi a neve ferma. 2.Aggiungere lo zucchero i tuorli quindi una volta amalgamati aggiungere il mascarpone sbattendo fino a quando non si è formata una crema densa e liscia. 3. Mettere in frigorifero e servire da sola o come farcitura per dolci.

Inzuppare velocemente ogni fetta di pandoro nel caffè in modo che sia impregnata il giusto e non si rompa quindi coprire con le fette di pandoro bagnate la base della taglia. Versare la crema di mascarpone livellandola con un cucchiaio quindi continuare ad alternare pandoro al caffè e crema al mascarpone fino ad arrivare alla sommità della teglia.
Spolverare con il cacao amaro quindi mettere in frigo per almeno 4 ore in modo che il pandoro si impregni bene di crema e caffè.

 

 

Torta di mele e pandoro.
In una terrina unite 300 ml di latte a due uova, 3 cucchiai di zucchero e la buccia di un’arancia. Incorporatevi  il pandoro e impastate: adagiate quindi l’impasto su  una teglia imburrata e coprite con due mele tagliate a fettine sottili. Infornate per 20 minuti a 180 gradi.