Il Nero d’Avola orgoglio e ricchezza della provincia di Siracusa. Un punto di partenza su quale il nostro turismo enogastronomico dovrebbe puntare di più.

Il Nero d’Avola è un vitigno rosso siciliano e vanta circa 12.000 ettari di superficie complessiva, e ha il suo territorio di origine nelle località di Eloro, Pachino e Noto, in provincia di Siracusa. Esistono diverse differenze di carattere fra i nero d’avola prodotti nella parte centro occidentale della Sicilia e quelli della zona sud-orientale : i primi risultano quasi sempre più fruttati e dolci al palato; i Nero d’Avola coltivati nella zona sud-orientale, sono decisamente più fini e articolati, con spiccati sentori di fiori secchi e spezie in particolare quelli coltivati nelle contrade delimitate dalle denominazioni di origine controllata Eloro e Noto.

La sua commercializzazione su scala industriale risale agli inizi degli anni sessanta del secolo scorso. È considerato un vino da taglio, data la sua elevata gradazione alcolica, che raggiunge facilmente i 15 gradi. Nonostante ciò alcune aziende siciliane decisero di farne un vino da tavola con nuove tecniche di vinificazione più rispondenti alle esigenze del mercato che prevedevano una diminuzione del grado zuccherino ed un aumento dell’acidità. Da allora è coltivato anche fuori dalla Sicilia e dall’Italia, per esempio in California, in Australia e da qualche anno anche in Turchia.

La zona più vocata per il nero d’Avola è l’area a sud-est della Sicilia compresa nei territori di AvolaNoto e Pachino, con le contrade di Buonivini, Bufalefi, Maccari, Archi.

In questa zona negli ultimi dieci anni si è avuto un vero boom di nuove imprese, provenienti anche da fuori Sicilia, che hanno investito nell’impianto di nuovi vigneti, preferibilmente allevati a controspalliera o con il tradizionale alberello, più costoso e meno produttivo, ma con rese qualitativamente superiori dal punto di vista organolettico e del potenziale d’invecchiamento.

 

Il nome del vitigno Nero d’Avola nasce come Calaulisi, italianizzato erroneamente in Calabrese o secondo altri da un casato proprietario dei vigneti di Avola. Cala è la forma dialettale, di Calea, o Caleu sinonimi siciliani di Rracina ovvero uva. Aulisi indica “Aula” cioè la città di Avola in dialetto. In definitiva Uva di Avola, ovvero Calea-Aulisi, ed infine Calaulisi.

L’origine del nome nero d’avola è dunque da contestualizzare in tempi molto remoti. Ha molti sinonimi, tra cui “Calabrese d’Avola”, “Calabrese nero”, “Calabrese pizzutello”, “Calabrese dolce”. Sebbene gli esportatori di vini siciliani in Francia trovarono più facile venderli come vini “calabresi”, che in quel tempo erano decisamente più famosi ed apprezzati, già nel 1800 i vini rossi provenienti da uve nero d’avola del territorio siracusano erano divenuti molto richiesti e ambiti dagli stessi commercianti Francesi e nord Europa, che li applicavano per dare colore e corposità ai loro vini

 

Vini DOC e DOCG prodotti con uva Nero d’Avola

Alcamo (vino) Bivongi novello Bivongi rosato Bivongi rosso Bivongi rosso riserva Cerasuolo di Vittoria Cerasuolo di Vittoria Classico Contea di Sclafani Nero d’Avola o Calabrese riserva Contea di Sclafani novello Contea di Sclafani rosso Contea di Sclafani rosso riserva Contessa Entellina Nero d’Avola Contessa Entellina rosato Contessa Entellina rosso Contessa Entellina rosso riserva Delia Nivolelli Nero d’Avola Delia Nivolelli novello rosso Delia Nivolelli rosso Eloro Nero d’Avola Eloro Pachino Eloro Pachino riserva Eloro rosato Eloro rosso Erice Nero d’Avola Erice rosso Erice rosso riserva Faro (vino) Mamertino Nero d’Avola Mamertino Nero d’Avola riserva Mamertino rosso Mamertino rosso riserva Menfi Bonera Menfi Bonera riserva Menfi Nero d’Avola Menfi rosso Menfi rosso riserva Monreale Calabrese o Nero d’Avola Monreale rosso Monreale rosso novello Monreale rosso riserva Noto Nero d’Avola Noto rosso Riesi Nero d’Avola Riesi rosato Riesi rosso Riesi rosso novello Riesi rosso superiore Riesi rosso superiore riserva Salaparuta Nero d’Avola Salaparuta Nero d’Avola riserva Salaparuta novello Salaparuta rosso Salaparuta rosso riserva Sambuca di Sicilia Nero d’Avola Sambuca di Sicilia rosato Sambuca di Sicilia rosso Sambuca di Sicilia rosso riserva Santa Margherita di Belice Nero d’Avola Santa Margherita di Belice rosso Sciacca Nero d’Avola Sciacca rosato Sciacca rosso Sciacca rosso riserva Siracusa Nero d’Avola Siracusa Rosso Vittoria Nero d’Avola Vittoria novello Vittoria rosso

A. Valenti