La provincia di Siracusa con ELORO, MARIANELLI e CALAMOSCHE ha le spiagge più belle della Sicilia. Tra Noto e Marzamemi nella riserva di Vendicari.

La città di Siracusa è una delle città più belle al mondo, capace di attrarre anche un turismo balneare, nonostante le spiagge siano limitate. Arenella e Fontane Bianche rappresentano le uniche due reali possibilità di prospettiva balneare della città. Cosa diversa per gli amanti dei litorali scogliosi, allora troveranno nel Plemmirio ( Riserva Naturale) un luogo incantevole.

Ma invece è la Provincia di Siracusa, da Avola fino a Portopalo ad avere uno dei più bei litorali spiaggiosi  d’Italia, che attrae migliaia di turisti ogni anno, per la sua bellezza, naturalezza e limpidezza delle acque. In questo litorale la riserva Naturale di Vendicari è il Bello nel Bello.

La riserva naturale orientata “Oasi Faunistica di Vendicari” è stata istituita nel 1984 dalla Regione Siciliana. Si trova precisamente tra Noto e Pachino (provincia di Siracusa) con un territorio che si estende per circa 1512 ettari. La Riserva Naturale di Vendicari, è stata prevista tramite una legge della Regione Sicilia nel 1981, ma è stata istituita ufficialmente nel 1984, dopo numerose lotte di associazioni ambientaliste e numerosi passaggi burocratici.
La storia della riserva ha però origine molto più antiche. Diverse sono le testimonianze archeologiche ed architettoniche dell’insediamento dell’uomo fin dall’epoca greca.

All’interno della riserva, vive indisturbato un intero ecosistema.
Frequentemente vi ritroverete davanti a paesaggi mozzafiato, vegetazione fitta che si apre improvvisamente a un mare cristallino, a spiagge lunghissime e dorate, che in poche centinaia di metri diventano rocce a strapiombo su un mare profondo.

Vi aspettavate qualcosa di diverso? Un resort con sdraio, ombrellone e Moijto da sorseggiare?!
Ops… Allora siete nel posto sbagliato! Qui solo zaino in spalla (consigliamo molto leggero), gambe agili, sentieri un po’ tortuosi ma alla portata di tutti…

L’ Oasi Faunistica di Vendicari è composta da 5 spiagge : Vendicari, San Lorenzo, Eloro, Marianelli e Calamosche.

Ma soprattutto nelle ultime tre il paradiso si trasporta in terra e in mare.

ELORO :

La Spiaggia di Eloro si trova nella parte nord della Riserva di Vendicari, vicino alla più turistica Lidi di Noto.Sottostante agli omonimi scavi. Per arrivare alla spiaggia si percorrono circa 300 metri dall’ingresso nord della Riserva, subito adiacente al parcheggio. Lungo il percorso noterete alcuni dei resti della città greca di Eloro con didascalie e ricostruzioni dettagliate.

Dopo questa breve passeggiata… Eccovi arrivati!
Davanti ai vostri occhi ecco una distesa di dune sabbiose, acqua cristallina e sabbia chiara finissima, circondate dalla macchia mediterranea e pantani di acqua dolce.

 

MARIANELLI :

La spiaggia di Marianelli è una spiaggia isolata, selvaggia e incontaminata, inserita tra mandorleti, limoneti e dune di sabbia arricchite da una flora unica.
Si trova nella zona nord della riserva tra la spiaggia di Eloro e Calamosche.

Presenta un fondale basso e acque limpide e calde.
Essendo appartata e selvaggia ed un po’ difficile da raggiungere, i suoi frequentatori sono gli amanti della tranquillità e della privacy.

La spiaggia ospita differenti tipologie di “ospiti”, dai tradizionali bagnanti, ma soprattutto  dai naturisti-nudisti che ne sono stati i primi frequentatori e che continuano ad aver particolarmente a cuore la spiaggia e la sua pulizia, pur non essendo riconosciuta ufficialmente come spiaggia Naturista lo è di fatto… Un luogo prezioso ed incontaminato, che tutti devono contribuire a preservare e rispettare.

Per andare a Marianelli consigliamo di arrivare alla spiaggia di Eloro, percorrerla tutta e scavalcare una piccola montagnola e sarete giunti direttamente a Marianelli.

 

CALAMOSCHE :

Caraibi? Spiagge Keniote? No… Siamo a Calamosche, la spiaggia più famosa della Riserva di Vendicari.
Calamosche, meglio conosciuta dagli abitanti del posto come “Funni Musca” è una caletta sabbiosa che si estende per circa 200 metri, delimitata da due promontori rocciosi che fanno da riparo alle correnti, con il risultato di un mare sempre calmo e cristallino.

Un’incantevole piscina naturale ideale per fare snorkeling. Nuotando verso la scogliera ai lati del golfetto, dove il fondale è più profondo, grotte, cavità e anfratti ospitano una variegata fauna marina.

L’accesso diretto a questa spiaggia è garantito da un ingresso dedicato, raggiungibile dalla SP19. Una volta arrivati al parcheggio attrezzato, bisogna imboccare un sentiero di circa un chilometro. Un piccolo sacrificio ampiamente ricompensato una volta arrivati, quando vi si aprirà davanti ai nostri occhi un luogo incantevole, un vero paradiso naturale!

Nel 2005 è stata insignita dalla Guida Blu di Legambiente del titolo “Spiaggia più bella d’Italia”.

 

Andiamo in giro nel mondo per cercare un mare incantevole. Quando lo abbiamo a pochi chilometri da casa nostra. Questa estate andate a provare questo paradiso, ne resterete catturati per sempre.

 

( fonte principale dell’articolo: http://www.riserva-vendicari.it/ )

                                                                                                                                                             IL PICCHIO